Come proteggersi da attacchi Zero Day e Ransomware ed avere una visione globale delle criticità con Asystel

 

Il Testimonial

ESIGENZA:
“A seguito degli incontri tecnici tra Asystel Italia ed il Cliente si è evidenziato che l’infrastruttura di rete non era in grado di gestire le nuove problematiche di sicurezza e che questo avrebbe anche potuto creare dei possibili impatti negativi sul business aziendale. Asystel Italia ha proposto una soluzione centralizzata che potesse coprire le necessità di sicurezza, non solo per la sede centrale ma anche per le sedi distribuite sul territorio.”

VANTAGGI: Il cliente oltre ad aver innalzato il livello di sicurezza aziendale proteggendosi dalle minacce di nuova generazione, ha ora anche a disposizione una console di management che gli permette di avere una visione globale delle criticità in tutte le sedi.

 

 

 

Il Progetto

SOLUZIONE ADOTTATA:
Asystel Italia si è presa cura sia della fase di installazione dei prodotti, sia della successiva fase di configurazione puntuale che prevedeva l’attivazione di tutti i blade e delle relative funzionalità, ma anche la definizione e installazione delle regole fdi firewalling ex novo.

Questa esigenza si traduceva in pratica nell’inserimento nella sua infrastruttura di rete di un firewall in HA (High Availability) di nuova generazione di Check Point Technologies con tutte le funzionalità sia di Threat Prevention sia di Threat Extractions per riconoscere e bloccare anche i malware sconosciuti (Zero-day).

CheckPoint Technologies è leader di mercato sia per le soluzioni denominate NGFW (Next Generation Firewall) sia per lo stesso tipo di soluzioni per le PMI denominate UTM (unified Threat Management). In questo progetto sono state utilizzate sia appliance NGFW che appliance UTM per fornire una soluzione completa e consona alle necessità del Cliente.&

 

 

Richiesta informazioni


Articoli Raccomandati

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account