Il Competence Model di ASSOCONTROLLER

immcagicccne

Il Formatore

“Il Competence Model è utilizzabile in tutte le fasi più importanti del ciclo di vita professionale del controller:
– Nella promozione e ricerca del controller
– Nella fase di selezione del controller
– Nela organizzazione del lavoro (definizione del mix di competenze ed attitudini allo interno dello stesso dipartimento di controllo di gestione)
– Nella valutazione delle sue performance
– Autovalutazione del controller
– Nel percorso di sviluppo, formazione specialistica e mirata
– Nella valutazione economica dei suoi obiettivi (MBO)”

 

ASSOCONTROLLER Website

 

La Descrizione della Formazione

Questo Modello è il risultato di un lungo processo di ricerca e di acquisizione di informazioni sulle competenze, conoscenze ed abilità del controller, partendo dagli studi sulle competenze dei knowledge workers , dal confronto con la realtà aziendale, vai Assocntroller e con le principali Università Italiane.

Grazie allo intervento ed all’approccio metodologico, l’UNI lo ha portato alla Norma, la 11618.

L’applicativo permette di verificare se c’è rispondenza tra le competenze espresse dai controller dell’azienda e la competenza richiesta dal datore di lavoro per questa area funzionale.

Il Competence Model grazie ad una procedura automatica che è il ‘core’ dell’applicativo, evidenzia una serie di gap : – negativi ovvero – in ordine decrescente – quali sono quelle conoscenze ed abilità che sono risultati deficitarie per quelle competenze ritenute cruciali dall’imprenditore ; – positivi ovvero conoscenze inespresse e quindi potenzialità non fruite dall’azienda

View Fullscreen

Contatto Rapido

Grazie!

Sending

©2017 ProjLink.net  Privacy & Terms,   Cookies,    About

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account